Wedding Planner


La Wedding planner è una nuova interessante figura professionale che sta riscuotendo un notevole successo negli ultimi anni, si occupa dell’ organizzazione meticolosa del matrimonio, rivolgersi a un wedding planner o ad un’agenzia che organizza tutta la cerimonia è oramai diventato un must per le giovani coppie, che hanno poco tempo a disposizione e il desiderio di un giorno unico e memorabile, perfetto in ogni dettaglio, e per non rischiare di rovinare tutto e avere una garanzia di successo preferiscono rivolgersi a dei professionisti del settore.
Aprire un agenzia di organizzazione matrimoni è oggi una buona opportunità d’affari poiché con un investimento minimo ci si può metter in proprio in un settore che sta vivendo un vero periodo di boom. Alla base di tutto occorre avere delle spiccate doti commerciali e di buon gusto oltre che organizzative, infatti la wedding planner per organizzare la cerimonia deve instaurare rapporti commerciali con fotografi, ristoratori, fioristi, acconciatori e solo dalla scrupolosa scelta dei “collaboratori/fornitori” scaturisce la buona riuscita dell’evento.

Di seguito vediamo alcuni dei sevizi più richiesti alla wedding planner:

  • addobbi floreali
  • servizi fotografici
  • sistemazione ospiti (spostamenti e pernottamenti)
  • animazione
  • acconciature e make up per la cerimonia
  • scelta di luoghi caratteristici
  • realizzazione bomboniere
  • viaggi di nozze
  • noleggio auto “particolari” per la cerimonia

Per l’avvio dell’attività si deve aprire la partita iva, iscriversi al registro imprese e presentare una denuncia di inizio attività presso il comune nel quale si intende svolgere l’attività, ovviamente occorrerà anche tenere la contabilità, ma per questo è consigliabile rivolgersi ad un commercialista.
I costi da sostenere per aprire un agenzia di organizzazione matrimoni, come anticipato sono modesti, si può operare in una piccola struttura attrezzata di computer, fax, stampante e cancelleria; in fase di avvio una buona campagna pubblicitaria farà conoscere i servizi offerti, può essere utile anche un semplice sito internet per pubblicizzare e rendere visibile l’attività anche in rete. Poche saranno anche le spese di gestione da sostenere, limitate ai soli consumi elettrici, telefonici e affitto dei locali.
Comunque una buona preparazione e organizzazione è necessaria e se non vi siete mai occupati di organizzazione eventi, potrà essere utile frequentare uno dei tanti corsi organizzati per wedding planner (assicuratevi sulla serietà dell’organizzatore), che vi fornirà la preparazione di base, con il tempo farete esperienza e tutto sarà sicuramente più facile.
Preparatevi quindi a far fronte alle richieste più esigenti e fantasiose, ma dovrete essere in grado anche di offrire un servizio completo anche a chi non desidera (o non può) spendere cifre astronomiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.