Aprire agenzia di Pet Sitting / Dog Walking


Se siete affascinati da tutti gli animali domestici questa è la professione per voi. Sarete come una baby-sitter professionale per gli animali da compagnia, che si cura degli animali domestici di altre persone mentre sono via, sia per un giorno che per periodi di tempo più lunghi, come durante le vacanze o i viaggi d’affari. I pet sitter giocano con gli animali, si prendono cura di loro, danno loro da mangiare, li spazzolano, e, se necessario, danno loro dei farmaci. Spesso i pet sitter offrono anche altri servizi per rendere la vita dei loro clienti più facile, come la pulizia della lettiera dei gatti, annaffiare le piante..
I dog walking sono coloro che portano a passeggio il cane degli altri, una o più volte al giorno singolarmente o in piccoli gruppi. In alcune città portare a spasso il cane può essere un settore in espansione, ma molto spesso risulta essere un servizio aggiuntivo, compreso di gioco e alimentazione dell’animale.
Studi recenti dimostrano che negli ultimi anni sempre più gente si avvale di questi tipi di servizio, perciò questo potrebbe essere il periodo adatto per aprire la vostra piccola attività.
Immaginate un lavoro in cui si vieni pagati per giocare e sfogarsi con gli animali domestici ogni giorno, passare il tempo al parco, e impostare il proprio ritmo di lavoro a seconda degli obiettivi e delle esigenze personali, sono solo alcuni dei vantaggi di una carriera come pet sitter o dog walking.
Ma, è meglio ricordare che fare questo lavoro non vuol dire solo andare al parco o giocare, ma bisogna sempre essere attivi, si potrebbe trovarsi a lavorare molte ore al giorno per poter soddisfare tutte le esigenze dei clienti.
Il guadagno che si riesce ad ottenere grazie a questa attività è molto variabile, dipende dalla zona in cui si opera, poiché nelle zone più centrali e più ricche si può far pagare il servizio di più che non in una zona più popolare. Varia anche dalla quantità di lavoro che si riesce ad ottenere, diciamo che se non si riesce ad ottenere un’impresa con un buon giro di affari questi lavori possono essere part-time o come secondo lavoro.
Un pet sitter o dog walking inizierà la sua giornata lavorativa recandosi nelle casa dei clienti per prendersi cura degli animali. Il numero di volte che si visita una casa in una giornata dipenderà dal tipo di animale a cui ci si dedica. Ad esempio, i gatti di solito richiedono uno o due visite al giorno, mentre per i cani le visite dovrebbero essere almeno quattro. La visita media è di circa 20/25 minuti.
Generalmente molti pet sitter sono specializzati solo nella cura di uno o due tipi di animali domestici, come cani e gatti, altri, invece offrono assistenza di base per una più ampia gamma di animali, come gli uccelli, i pesci, i rettili e altri piccoli animali come i furetti. Alcuni pet sitter, sono specializzati nella cura degli animali da allevamento, come i cavalli. Un pet sitter in genere nel corso di una visita a casa dovrà:

  • giocare con l’animale,
  • portare a passeggiare l’animale,
  • dare da mangiare e mettere dell’acqua fresca per l’animale,
  • pulire o cambiare la lettiera,
  • se necessario, dare farmaci o fare iniezioni agli animali,
  • dare amore e attenzione agli animali.

Inoltre, i pet sitter spesso forniscono servizi aggiuntivi che hanno meno a che fare con gli animali stessi e più a che fare con l’ambiente domestico, come la raccolta di posta, pacchi e giornali, il controllo della parte esterna della casa per assicurarsi che tutto è sicuro, l’impostazione del sistema di allarme corretto, e annaffiare le piante.
In una giornata tipica, si prendono le telefonate da parte dei clienti potenziali e si risponde alle e-mail con richieste di informazioni, quindi si contattano coloro che sono interessati alla vostra attività. E’ consigliabile incontrare i potenziali clienti e i loro animali domestici nelle loro case in modo da poter valutare se l’animale e il suo proprietario possano essere abbastanza amichevoli per poter instaurare un rapporto lavorativo. Anche la pubblicità e il marketing per attirare nuovi clienti occuperanno parte del tempo. Sarete responsabili anche dell’aspetto finanziario, il che significa che bisognerà preparare le fatture ed inviarle, e conciliare i conti e i pagamenti. Infine, quando il vostro business crescerà fino al punto in cui è necessaria l’assistenza di uno staff si dovrà dedicare un po ‘di tempo ogni giorno per le attività di amministrazione del personale, come la pianificazione, la formazione e le buste paga.
I costi per avviare un’agenzia di pet-sitter o dog-walking sono piuttosto bassi, di solito dai 3.000 ai 5.000 euro, la maggior parte dei quali sono dovuti ai costi sostenuti per impostare l’ufficio, per fare i biglietti da visita e così via. Se avete già un computer o i mobili per l’ufficio è possibile abbassare ulteriormente le spese.

Vedi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.