Aprire un’ impresa di giardinaggio


Tagliare l’erba o creare dei giardini a destinazione residenziale o commerciale, può risultare un’attività molto redditizia e che porterà grandi soddisfazioni e orgoglio personale nel vedere il lavoro finito.

La professione
Ci sono molti vantaggi nell’eseguire la cura del prato o un servizio paesaggistico. Si è padroni del proprio destino, e si può decidere di dedicare più o meno tempo per il business, a seconda delle necessità. Si deve essere predisposti a dei continui spostamenti, che possono essere più o meno lunghi, a seconda della zona in cui si opera. Si può lavorare con il proprio ritmo e praticamente in qualsiasi momento durante le ore diurne regolari. È inoltre possibile godere dell’aria fresca, ottenere un buon allenamento cardiovascolare e muscolare.
I costi per avviare un’impresa di giardinaggio sono relativamente bassi, infatti molte persone che decidono di avviare questo tipo di attività possono farlo utilizzando esclusivamente i loro risparmi o richiedono piccoli finanziamenti personali. Una volta che si investe il capitale in attrezzature e macchinari necessari per la cura dei prati o per l’installazione di paesaggi, poi, per molti anni, non saranno necessari ulteriori investimenti. Per quanto riguarda l’ufficio,non si ha bisogno di molte attrezzature, infatti, molto spesso è possibile impostare il proprio ufficio in un angolo del magazzino piuttosto che spendere denaro per avere uno spazio commerciale.

Questo lavoro sembra abbastanza interessante e facile, anche se come in ogni attività si presentano delle difficoltà, infatti possiamo dire che ogni giardino ha il suo serpente, e perciò la cura del prato potrebbe risultare più difficoltosa del previsto e la realizzazione del paesaggio dovrà aspettare il momento giusto. E’ necessario investire un po’ di tempo all’apprendimento dei principi fondamentali e le tecniche di giardinaggio. Bisognerà essere in grado di rinunciare ad una bella giornata di sole primaverile e diligentemente rispondere alla chiamata di un cliente. Bisognerà essere fisicamente in forma e in grado di gestire rigidamente il lavoro, che può includere il sollevamento di attrezzature pesanti su rimorchi, e l’utilizzo di attrezzi ingombranti per molte ore al giorno. Si potranno utilizzare macchinari e sostanze chimiche potenzialmente pericolose. Bisognerà anche avere delle conoscenze manageriali ed avere esperienza negli affari, poiché bisognerà gestire il flusso di cassa, inventare campagne pubblicitarie e di marketing, e attuare un piano di sopravvivenza per i mesi invernali.
Generalmente i clienti che richiedono un prato curatissimo e ben progettato sono dei proprietari benestanti che non hanno tempo e voglia per fare la manutenzione dello stesso.
Altri potenziali clienti di un giardiniere possono essere:
● proprietari di immobili che non hanno le capacità o gli strumenti per progettare i propri giardini,
● proprietari che vogliono aggiornare il paesaggio già esistente,
● proprietari che vogliono immettere la loro casa sul mercato e perciò vogliono migliorarne l’aspetto,
● costruttori di immobili residenziali e commerciali che con il proprio personale non riescono a preparare un giardino.

Oltre che per la progettazione di prati e paesaggi, molti clienti richiedono l’intervento di un’impresa di giardinaggio anche solo per la manutenzione periodica del prato. Questi clienti possono essere:
● proprietari di casa che spesso sono fuori città,
● pensionati che non hanno voglia o hanno difficoltà a provvedere da soli alla manutenzione del giardino,
● sciatori che hanno la seconda casa e il bisogno di manutenzione dei giardini nei mesi più caldi,
● campi da golf che possono aver bisogno di aiuto per la manutenzione,
● proprietà a noleggio o amministratori condominiali che devono anche far curare i giardini,
● responsabili di strutture per giardini botanici, edifici storici, enti e comuni o tutti quegli altri luoghi che dispongono di spazi verdi.

Tipi di servizi offerti
Ci sono molti modi per entrare nel mondo del prato e nell’industria del paesaggio. I tipi di servizi base di un prato e di abbellimento che le imprese di giardinaggio offrono:

  • la manutenzione del prato con la falciatura,
  • l’installazione di un impianto d’irrigazione,
  • l’utilizzo di concimi o l’applicazione di antiparassitari,
  • la cura del paesaggio con una manutenzione generale,
  • la progettazione di un giardino,
  • la contrattazione dei servizi.

Come si sa, la manutenzione del prato è un business stagionale, con periodi di inattività durante l’inverno. A seconda della zona e del clima, il primo mese valido per cominciare i lavori nei giardini è marzo, fino ad arrivare ai primi di ottobre. Bisognerà commercializzare i propri servizi in modo aggressivo in primavera, così da poter aver abbastanza clientela fino alla fine dell’estate. Poi, in autunno, si dovrebbero preparare i giardini per l’inverno, sistemare i prati e rastrellare le foglie. Durante l’inverno, per non rimanere senza far niente, si possono offrire altri tipi di servizi come arare la neve. Se, invece, si decide di prendere una meritata pausa ci si dovrà assicurare di avere fondi sufficienti per procedere durante tale periodo senza guadagno.
I primi servizi offerti per la cura del giardino da un’impresa di giardinaggio ai propri clienti sono principalmente tre: taglio, concimazione e applicazioni chimiche.
La maggior parte dei proprietari di un’impresa di giardinaggio preferiscono iniziare con il taglio di base e aggiungere altri servizi man mano che diventano più esperti e che acquistano altre attrezzature.
E’ fondamentale per la sopravvivenza dell’azienda mantenere tutte le attrezzature in ottime condizioni, questo significa che deve essere eseguita la pulizia della falciatrice, alla fine di ogni giornata e periodicamente deve essere anche affilata la lama. Pulire i filtri dell’olio e dell’aria regolarmente per mantenere il motore al minimo dell’usura e migliorare le prestazioni, e fare cioè tutte quelle operazioni di manutenzione necessarie su tutte le attrezzature per avere degli attrezzi sempre in ottimo stato e soprattutto per evitare che si logorino in fretta o prima del tempo.
Inoltre, è molto importante prendere tutte le precauzioni possibili per proteggere se stessi durante il lavoro. Indossare sempre occhiali di sicurezza e protezione per le orecchie, e ricordarsi di far raffreddare sempre il tosaerba prima di riempirlo di benzina. E’ molto importante non infilare la mani nel tosaerba mentre è in funzione e di ricordarsi che la lama può catapultare come proiettili piccoli sassi, metalli o anche erba compattata che può provocare danni anche seri.

La determinazione dei prezzi
Prima di poter effettuare una stima, si deve sapere quanto far pagare il taglio di un metro quadrato di prato. Dal momento che l’industria della cura del prato è così competitiva, è molto importante non esagerare con i prezzi dei propri servizi. Inoltre, è molto importante studiare la zona in cui si andrà ad operare e capire quanto i clienti sono disposti a spendere per la cura del loro giardino. Non bisogna essere i più cari della città, e neanche i più economici, bisogna stare nel mezzo coi prezzi e saper dimostrare le proprie capacità e competenza.

Pianificazione del lavoro
Da non sottovalutare la questione tempo, può accadere che lavorando all’aperto si verifichino quelle giornate di pioggia o di vento forte che non permettono il lavoro, ed è per questo che è molto importante saper gestire bene il proprio tempo. Infatti, molto spesso, in queste giornate ci si può dedicare al lavoro d’ufficio. Molte imprese di giardinaggio programmano il proprio lavoro dal lunedì al venerdì, lasciando liberi il sabato e la domenica proprio per poter recuperare del lavoro in caso non ci sia stata la possibilità di farlo per colpa del tempo.

Requisiti
Ci sono molti modi per poter creare un business nel settore giardini residenziali o commerciali, tuttavia alcune operazioni, oltre che un semplice amore per il giardinaggio, richiedono anche l’esperienza, l’istruzione e la conoscenza di piante e fiori.
I percorsi di carriera per i grandi paesaggisti includono:

  • Giardiniere:
    Questo tipo di professionisti del settore del verde di solito sono incaricati di mantenere in buono stato le piante e i fiori avendone cura, e possono eseguire il lavoro in un giardino, in una serra o all’interno di un capannone. Ciò che distingue i giardinieri dagli altri professionisti del paesaggio è che normalmente non compiono alcun lavoro di progettazione, anzi, curano paesaggi esistenti, anche se possono svolgere altri servizi come l’applicazione di pesticidi ed erbicidi, falciare prati, preparare i giardini in primavera e in autunno, compostaggio, ecc I giardinieri devono avere una buona conoscenza di orticoltura e di varietà vegetali.
  • Architetti di paesaggi da interno:
    È possibile costruire un intero business per la cura degli impianti in edifici come uffici, centri commerciali e altri luoghi pubblici. I paesaggisti da interno sono di solito gli appaltatori che forniscono la manutenzione generale,la cura e la consulenza su vari tipi di piante e fioriere, che completeranno il design interno di un edificio rendendolo migliore. Gli architetti d’interno spesso danno consigli sulla selezione delle piante, controllano e / o creano le decorazioni per una festa, e offrono altri servizi che sono in stretta relazione con il design interno. Per svolgere questa professione è utile avere un buon colpo d’ occhio per il colore, la forma, e la consistenza in modo da visualizzare i punti focali che andranno a completare gli interni.
  • Paesaggista:
    In senso più generale, questo è una persona che installa e mantiene piante, fiori, alberi, zolle, e altri materiali naturali, come rocce e strame. La cura del prato fa spesso parte dei servizi e della manutenzione del paesaggio che il professionista offre, oltre a ciò può anche offrire servizi di progettazione di base (serve un buon occhio e un pacchetto software di progettazione). Infine, i paesaggisti possono offrire servizi aggiuntivi, come ad esempio l’installazione di impianti di irrigazione.
  • Architetto paesaggista / designer:
    La progettazione degli spazi verdi è il lavoro dell’architetto del paesaggio. Gli architetti del paesaggio, spesso lavorano fianco a fianco con gli architetti dell’edificio, i geometri e gli ingegneri per progettare e pianificare insieme nuovi progetti come parchi pubblici, università, centri commerciali, campi da golf e parchi industriali. Si possono specializzare in un certo tipo di progetto, quali lo sviluppo del lungomare, la costruzione di un sito, o il risanamento ambientale (ad esempio, la conservazione delle zone umide). Gli architetti del paesaggio svolgono anche un ruolo importante nella conservazione del paesaggio storico e di restauro.

Operazioni generali del business
Ci sono alcuni compiti che si dovranno fare, indifferentemente dai tipi di servizi che si vogliono offrire.
● Stima del lavoro
Se si vuole fornire un servizio semplice come la potatura di cespugli o se si vuole fare un qualsiasi lavoro, il cliente vorrà sapere in anticipo quanto gli verrà a costare. E’ per questo che è molto importante sviluppare una buona capacità di valutazione fin da subito. Il problema è che la stima è una scienza, ed è facile fare un passo falso che potrebbe costare molto in termini di tempo e risorse.
Ci sono un certo numero di pacchetti software (come CLIP e LandPro) sviluppati appositamente per il giardinaggio, grazie ai quali è possibile farsi aiutare per poter fare una buona stima.
Lo scopo è quello di determinare quali saranno i costi e quindi aggiungere un profitto. I costi devono comprendere tutto, dai materiali (impianti, pacciamatura, strato superficiale del terreno, ecc..) al lavoro (sia i dipendenti che i subappaltatori), attrezzature, e le spese varie (come le spese d’ufficio, la benzina, ecc.)
Il preventivo deve definire i servizi che si stanno offrendo, i materiali che si forniscono e qualsiasi altra cosa pertinente al lavoro. La stima deve essere fornita a titolo gratuito.
● La determinazione dei prezzi
Naturalmente, prima di poter fornire una stima, bisogna sapere che prezzo base bisogna utilizzare. E’ consigliabile ai professionisti di effettuare una tariffa oraria, sia per voi che per i collaboratori, poichè solo sapendo quanto tempo ci vuole a svolgere quel lavoro si potrà fare un prezzo giusto.
Inoltre, è consigliabile confrontare i prezzi con quelli della concorrenza, fare il calcolo delle spese e calcolare quello che si vuole guadagnare.

Organizzare il lavoro
Oltre a svolgere il normale lavoro di cura e abbellimento, sarà necessario occuparsi di altre piccole questioni necessarie per poter proseguire con la propria attività.
● Ufficio Amministrazione:
Oltre a rispondere al telefono e alle e-mail, bisognerà calcolare preventivi, inviare le fatture e calcolare la retribuzione. Ci vorranno circa tre ore la settimana per tenere in ordine il lato finanziario del business, altrimenti sarà necessario rivolgersi ad un commercialista.
● Customer Service:
I compiti comprendono le richieste di preventivi e la programmazione, sia per le stime sia per i lavori già concordati.
● Acquisti:
Bisognerà acquistare le varie forniture per le imprese, comprese le forniture per l’ufficio, gli strumenti necessari per il lavoro, e le sostanze chimiche come i fertilizzanti.
● Gestione del personale:
Se si avrà bisogno di lavoratori, si dovrà passare del tempo per convocare i possibili candidati, supervisionarli sul lavoro e costituire gli orari di lavoro.
● Meteo
Quando si tratta di gestione un’impresa di giardinaggio, la pioggia, o una tormenta di neve nel mese di aprile possono seriamente compromettere il lavoro dell’azienda e causare ritardi. Naturalmente, tutto quello che si può fare è aspettare le intemperie e cercare di recuperare il ritardo con le attività d’amministrazione, come la fatturazione. Nei giorni in cui non si può lavorare, sarà necessario programmare rapidamente il recupero del lavoro perso per non dover far aspettare troppo i clienti. Si potrà organizzare un recupero anche il sabato e/o la domenica.

Se avete il pollice verde e fremete dalla voglia di mettervi in proprio, probabilmente aprire un’impresa di giardinaggio è la soluzione che fa per voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.