Come aprire un negozio di bomboniere


I negozi di bomboniere sembrano angoli di mondo incantati. Tutti quei piccoli cofanetti dai colori tenui, tutti quei pizzi e quei ricami sono meravigliosi e c’è davvero l’imbarazzo della scelta tra i tanti modelli proposti. A regalare questo effetto non è solo l’estetica, ma anche il messaggio simbolico che la bomboniera porta con se.

Le bomboniere infatti vengono acquistate in occasione di battesimi, comunioni, cresime e matrimoni. Tutti avvenimenti molto importanti nella vita di una persona. Questi negozi quindi, vendono solo oggetti per commemorare eventi importanti e sacri. Ho sempre avuto l’idea che, chi lavora in un negozio di bomboniere vive in una sorta di pace generale. Ovviamente la realtà è ben diversa perché, tra problemi personali, i fornitori in ritardo, la merce sbagliata, la concorrenza, la BUROCRAZIA e tutti gli altri problemi che potrebbero capitare al titolare, si capisce bene che aprire un negozio di bomboniere non è poi tanto diverso da aprire una qualsiasi altra attività commerciale.

Magari anche voi volete aprire un negozio di bomboniere, o almeno volete prendere in considerazione l’idea di farlo. Allora ecco per voi un articolo completo e dettagliato per provare a realizzare questo (bel) sogno nel cassetto!

Come aprire un negozio di bomboniere: il lato burocratico

Molte persone ignorano il fatto che per aprire un negozio di bomboniere è necessario seguire un corso di formazione professionale per alimentaristi. All’interno delle bomboniere infatti sono presenti i confetti, prodotti alimentari destinati a essere venduti. Ecco che il commerciante deve avere tutte le carte in regola per poter vendere questo tipo di prodotti.

Questo quindi è il primo passo da compiere. Subito dopo aver superato il test e ottenuto l’attestato, sarà necessario comunicare al Comune, presso l’ufficio commercio, l’inizio dell’attività per la vendita delle bomboniere.

A livello burocratico la cosa non può certo dirsi conclusa. Occorrerà ricevere anche l’autorizzazione dell’ASL, la quale invierà del personale specializzato a visionare i locali al fine di valutarne l’idoneità. Sarà valutata non solo la pulizia ma anche la disposizione dei locali per la vendita.

In quanto attività commerciale, aprire un negozio di bomboniere richiede l’apertura della Partita IVA.

Dove aprire il negozio di bomboniere?

A questo punto ci chiediamo dove aprire il nostro negozio di bomboniere. La zona è molto importante, ma non deve necessariamente essere in centro. La primissima cosa da valutare è che nelle vicinanze ci sia un parcheggio. Le persone infatti hanno bisogno di tempo per scegliere la bomboniera perfetta per la loro ricorrenza. Con la macchina in doppia fila e la paura di prendere una multa, di certo non si saranno molto propensi a trattenersi a lungo ed il rischio è quello che, nonostante l’ottima merce, andranno a cercare altrove dove possono valutare tutto con maggiore calma.

I negozi di bomboniere differiscono dalle altre attività perché necessitano più che altro di una clientela fidelizzata e di una buona pubblicità. Spesso infatti chi cerca le bomboniere per la comunione o matrimonio non va in centro a cercare un negozio, ma cerca piuttosto su internet, si informa attraverso gli amici o prende quel volantino arrivato per posta e guarda l’indirizzo. Capirete bene che non dovete per forza aprire in un luogo molto frequentato, la cosa importante resta il parcheggio e una buonissima pubblicità. Ciò che risparmiate nella spesa di un locale molto costoso affittato nelle vie principali della città, potrete investirlo in siti internet, volantini e altre strategie di marketing.

Requisiti personali per aprire un negozio di bomboniere

Si tratta di un lavoro al pubblico e come tale sono richiesti i classici requisiti:

-Predisposizione a lavorare a contatto con le persone
-Capacità di risolvere i problemi
-Predisposizione alla vendita diretta e ad una buona promozione del proprio prodotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.