Aprire un Frutta e Verdura

Spesso aprire un negozio di frutta e verdura risulta essere un’attività a conduzione familiare facile e redditizia, ma come in tutte le attività ci sono dei rischi d’impresa. Per cui prima di investire i propri soldi, tempo ed energia in una nuova attività, occorre in primo luogo valutare le competenze personali, la situazione del mercato, le risorse finanziarie e la fattibilità del progetto.
Eventualmente se non si hanno le conoscenze tecniche e non si vuole rischiare è meglio farsi aiutare da consulenti.
Infatti,Avviare un negozio di frutta e verdura può risultare come una scommessa se non si conoscono le giuste informazioni. L’azienda ha diversi aspetti da tenere sempre presenti se volete che l’impresa sia redditizia.
Innanzitutto occorre cominciare da se stessi. Non è necessario avere esperienza di vendita al dettaglio, anche se è preferibile. Tutto ciò che serve è il giusto atteggiamento e l’attenzione verso il cliente. Il proprietario di un negozio di frutta e verdura dovrà essere attivo su diversi fronti, abile nelle decisioni e nei calcoli, ma non si deve lasciare scoraggiare dalle lunghe giornate lavorative.
La pianificazione del frutta e verdure è essenziale, ed è anche molto importante il rifornimento della merce che poi si andrà a vendere nel negozio. Al momento di acquistare, molti prodotti possono risultare essere degli ottimi acquisti fino al momento in cui non ci si accorge che molta merce va a male o si impolvera sugli scaffali. Tutto ciò può accadere nel momento in cui non si disponga di una vasta esperienza, che si acquisirà col tempo, e con una corretta programmazione si potranno ridurre così gli sprechi..
Infatti, solo con un’accurata pianificazione si potrà arrivare a stabilire esattamente quello di cui si ha bisogno e quando se ne ha di bisogno. E’ inoltre possibile chiedere ai fornitori dei consigli sui prodotti più consumati, anche se non sempre potranno darvi una risposta precisa e corretta.
E’ necessario contattare più di un fornitore per poter avere la miglior merce possibile al miglior prezzo per poter così offrire un ottimo prodotto ad un prezzo concorrenziale.
Per poter vendere tutti i prodotti di cui si dispone sarà necessario avere un ampio spazio, all’interno del quale, nell’aria più trafficata verranno disposti alcuni prodotti un superflui, come caramelle e piccole delizie. Invece, i prodotti freschi più consumati è meglio disporli vicino alla parte posteriore del negozio, in modo che il cliente sia costretto a passare tra gli altri prodotti e magari prendere in considerazione l’idea di comprarne qualcuno.
Infine, vista la grande quantità di fruttivendoli che ci sono, è necessario proporre merce che difficilmente i supermercati della zona offrono, perciò bisogna pensare di proporre anche qualcosa che vi fa distinguere dal resto del mercato e che invogli i clienti a rivolgersi proprio a voi. Prodotti di ottima qualità offerti al giusto prezzo sicuramente calamiteranno molti clienti presso il vostro negozio.
Riguardo alle formalità burocratiche per aprire un frutta e verdura, la camera di commercio della vostra città saprà indicarvi tutti i documenti e le autorizzazioni necessarie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *