Aprire una società a Cipro


Possiamo definire Cipro un paese euroasiatico in quanto è un’isola che si trova nell’area del Mediterraneo orientale. Infatti, si trova a sud della Turchia ed a ovest della Siria e del Libano. Cipro è una delle destinazioni turistiche più popolari al mondo e detiene il primato di essere la terza isola più grande del Mediterraneo dopo Sicilia e Sardegna.

La Repubblica di Cipro è stato uno dei membri fondatori del Movimento del non-allineamento, fino al 1 ° maggio 2004, anno in cui ha aderito all’Unione europea. Ha una economia avanzata e ad alto reddito.

Tassazione di una società a Cipro

L’imposta sul reddito delle persone fisiche varia a seconda della fascia, ad esempio un reddito fino ai 19,500 euro non viene tassato, mentre un reddito oltre i 60,000 euro viene tassato al 35%. Per i non residenti sono tassati solo i redditi da fonte cipriota. Inoltre, le somme percepite come trattamento di fine rapporto, i rimborsi assicurativi e gli interessi non relativi ad attività imprenditoriali non vengono tassati. A Cipro le società sono tassate al 12,5%. Sul patrimonio immobiliare delle società questa aliquota può anche raddoppiare. Certe attività, invece, sono esenti dalle imposte, come la vendita di beni immobiliari o il reddito percepito da interessi e dividendi.

L’IVA è al 15% che però è ridotta all’8% per i servizi alberghieri, taxi e autobus ed è al 5% per il gas, i giornali, i libri e i prodotti farmaceutici.

Aprendo una società a Cipro è possibile accedere alle direttive europee di libero scambio.

Generalmente si apre una società a Cipro per costituire una Holding Europea o per costituire una società che deve operare nella subfornitura e nei servizi intra-europei.

Requisiti necessari per aprire una società a Cipro

La forma generale utilizzata per creare una società a Cipro è la società a responsabilità limitata.

Gli azionisti e gli amministratori possono essere da qualsiasi parte del mondo, ma la società deve avere sede a Cipro.

In ogni caso, anche se i soci possono essere di qualsiasi parte del mondo, si consiglia, per poter approfittare dei trattati, ad almeno uno dei soci di avere anche la residenza.

Il capitale sociale deve essere di 5000 sterline cipriote, ma non devono essere pagate. Sarà necessario avere un conto corrente multivaluta.

Perché creare una società a Cipro

Aprire una società a Cipro significa usufruire di una tassazione interessante per quanto riguarda le società holding.

Inoltre, essendo Cipro un membro dell’Unione europea, gode di tutte le regole del libero scambio e della libera circolazione in vigore all’interno dell’Unione europea.

Per poter entrare a far parte dell’Unione europea, Cipro ha dovuto rinunciare al suo largo sistema di aziende in voga nel 1990, e anche all’accesso delle norme fiscali minime.

Inoltre, anche il concetto di creare una società a Cipro senza metterne la residenza, è stata abolita in modo che la legislazione di Cipro si possa applicare ora solo a tutte quelle imprese registrate sull’isola. Nonostante tutto ciò, ci sono ancora molti vantaggi nell’aprire una società a Cipro, come ad esempio le imposte più basse sul reddito (insieme a Bulgaria ed Ungheria) di tutta l’Unione europea, inoltre meno tasse sui salari più bassi, se addirittura non sono esenti.

Il settore bancario è molto aperto, ed è facile accedervi anche ai non residenti.

Tuttavia, bisognerà stare molto attenti ad affidarsi ad alcune istituzioni bancarie con sede nella parte settentrionale di Cipro sotto il dominio della Turchia. In quanto non sono sotto la supervisione della Banca centrale di Cipro, ma neanche di quella della Turchia. Perciò, molte di queste banche vengono inserite all’interno di una lista nera (black list) in quanto non sono cooperative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.