Dizionario dei Termini Economici: lettera I


A  B  C  D  E  F  G  H  I  L  M  N  O  P  R  S  T  U  V  Z

I

Immobilizzazioni: Beni di un’impresa o impieghi di capitali che richiedono più di un anno per trasformarsi in denaro. Si classificano in immobilizzazioni:

  • tecniche, macchinari ed impianti, automezzi ed altri beni strumentali;
  • immateriali, marchi, brevetti, spese di impianto, avviamento, costi capitalizzati;
  • finanziarie, crediti a lungo termine, partecipazioni.

Le immobilizzazioni vengono utilizzate per diversi anni, sono cioè a lungo ciclo di utilizzo e sono assoggettate al procedimento dell’ammortamento.

Impieghi: Gli impieghi sono gli acquisti dei fattori di produzione, ovvero gli investimenti delle somme ottenute con i finanziamenti.

Imposta: Parte di ricchezza del contribuente prelevata coattivamente dallo Stato. Serve per coprire le spese sostenute per i servizi pubblici goduti da tutti i cittadini, in modo indivisibile e senza che sia possibile stabilire l’utilità che i singoli traggono da tali servizi. L’imposta è determinata in base alla capacità contributiva dei soggetti: singoli cittadini, imprese, enti di ogni tipo. Con il prelievo fiscale lo Stato non copre solo le spese per i servizi pubblici che esso produce, ma attua anche una redistribuzione del reddito e della ricchezza fra le classi sociali, ecc. Vi sono vari tipi di imposte:

  • dirette, colpiscono il reddito ed il patrimonio, es. Irpef e Irpeg;
  • indirette, colpiscono lo scambio ed il consumo di beni e di servizi;
  • proporzionali, quando l’aliquota è costante;
  • progressive, quando l’aliquota cresce per scaglioni.

Imposta di bollo: Imposta indiretta che colpisce una serie di atti civili e commerciali, documenti e registri. L’imposta si corrisponde mediante l’uso dell’apposita carta filigranata e bollata, o con bollo a punzone, o con l’applicazione e l’annullamento di marche da bollo, ecc. Vi sono atti e documenti che sono soggetti a bollo solo in caso d’uso (cioè quando vengono utilizzati giuridicamente), altri sono soggetti al bollo fin dalla loro origine o emissione, infine vi sono atti e documenti esenti.

Imprenditore: Chi gestisce o governa l’azienda, con la più ampia libertà di giudizio e di decisione. Su di esso cade il rischio economico dell’impresa, della quale assume la rappresentanza giuridica, la piena responsabilità e da cui trae i benefici in termini di reddito. E’ imprenditore una persona fisica, un gruppo di persone, una collettività, o una persona giuridica.

Impresa: Tipo di azienda che produce beni o servizi allo scopo di conseguire un utile o profitto. Nel linguaggio corrente, però, azienda e impresa tendono ad essere usati indifferentemente. Nel Codice Civile l’impresa viene concepita come l’attività economica organizzata dall’imprenditore per la produzione e lo scambio di beni e servizi, mentre l’azienda viene definita come “complesso di beni organizzati dall’imprenditore nell’esercizio dell’impresa”, e, quindi, con funzione strumentale rispetto all’impresa.

Impresa individuale: Il patrimonio aziendale appartiene interamente ad una persona singola che ha ampia autonomia decisionale nella gestione dell’impresa e risponde giuridicamente verso i terzi. E’ richiesta l’iscrizione alla Camera di Commercio e all’Ufficio IVA.

Inflazione: Aumento generale del livello dei prezzi, in un dato periodo, con la conseguente diminuzione del potere d’acquisto della moneta. Più l’inflazione aumenta, più la moneta perde il proprio potere d’acquisto e viceversa. La moneta in circolazione è troppa.

Interesse: Compenso che spetta a chi cede temporaneamente ad altri il godimento di una somma di denaro.

Ipoteca: Diritto di garanzia sui beni immobili e determinati beni mobili (automobili, navi e rendite dello Stato) del debitore, o anche di un terzo. Tale diritto conferisce al creditore il potere di espropriarli, ottenendo con il prezzo realizzato dalla vendita il recupero del credito, nel caso che il debitore risulti inadempiente. Su uno stesso bene possono essere iscritte più ipoteche.

IRPEF: Imposta diretta che colpisce l’insieme dei redditi di una persona fisica. È un’imposta progressiva a scaglioni.

IRPEG: Imposta diretta che colpisce il reddito delle persone giuridiche. Si applica sugli utili lordi delle società.

IVA: Imposta indiretta. Si applica alle cessioni di beni, alle prestazioni di servizi e alle importazioni di beni e servizi. È proporzionale al prezzo di cessione e ha come base di calcolo la fattura commerciale.

Titolo: Glossario dei termini economici

Produttore: Consorzio Asmez

Categoria: Materiali didattici a carattere sia cartaceo che multimediale

Si ringrazia:  http://formazione.formez.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.