Dizionario dei Termini Economici: lettera S


A  B  C  D  E  F  G  H  I  L  M  N  O  P  R  S  T  U  V  Z

S

S.A.P.A.: Società in accomandita per Azioni. Società di capitali con due categorie di soci, accomandatari e accomandanti. Il capitale sociale minimo è 200 milioni di lire ed è diviso in azioni, l’atto costitutivo è pubblico, l’amministrazione della società è riservata ai soci accomandatari.

S.A.S.: Società in accomandita semplice. Società di persone caratterizzata dalla presenza di due categorie di soci:

  • gli accomandatari, amministrano la società ad hanno responsabilità solidale ed illimitata nei confronti dei terzi per i debiti sociali;
  • gli accomandanti, sono finanziatori della società ed hanno responsabilità limitata e solidale.

Nella ripartizione degli utili una quota maggiore viene assegnata ai soci accomandatari.

Scritture contabili: L’espressione comprende libri, registri e documenti che gli imprenditori che esercitano un’attività commerciale devono tenere per obbligo di legge, rispettando le norme di un’ordinata contabilità. Vanno conservati per 10 anni dalla loro ultima registrazione.

Segmento di mercato: insieme  di   consumatori  omogeneo   che   costituisce  una  parte  o   l’intero mercato di un’impresa. Le azioni rivolte ad un segmento saranno specifiche per esso richiedendo una adeguata pianificazione di marketing.

S.N.C.: Società in nome collettivo. Società di persone costituita da un ristretto numero di soci, i quali rispondono tutti in modo illimitato e solidale per i debiti sociali. La costituzione avviene con scrittura privata, con autentica delle firme da parte di un notaio, è obbligatoria l’iscrizione nel Registro delle Imprese. Il nome sotto il quale opera si chiama “ragione sociale” e deve comprendere il nome di uno o più soci.

Società cooperative:    Non hanno finalità di lucro, bensì mutualistiche e possono essere di consumo, di credito, di lavoro, di produzione, ecc. Il loro capitale è variabile, nel senso che l’entrata o uscita di un socio non comporta modifica dell’atto costitutivo. Possono avere la forma giuridica di società a responsabilità limitata o illimitata. Le società cooperative godono di agevolazioni fiscali, ma sono soggette a controlli statali.

Società di persone: Società in cui ha rilievo la persona dei soci. Essi rispondono dei debiti contratti dalla società non solo con la quota da essi conferita ma anche con i beni che possiedono a titolo personale (responsabilità illimitata dei soci). Inoltre ciascuno di essi risponde anche per gli altri (responsabilità solidale). Sono società di persone la s.n.c. e la s.a.s. (in quest’ultima le responsabilità solidale e illimitata riguarda solo i soci accomandatari).

Sostituti d’imposta: Sono i soggetti tenuti per legge a trattenere l’imposta, denominata “imposta ritenuta alla fonte”, nel momento in cui corrispondono  il reddito al percepiente e la versano successivamente allo Stato, entro una data specificata. Sono sostituti d’imposta le società, gli enti pubblici e privati, gli imprenditori con qualsiasi attività, compresa quella agricola. La figura più comune di sostituto d’imposta è quella del datore di lavoro che trattiene dalla busta paga le imposte  dovute dal personale dipendente e successivamente le versa allo Stato.

S.P.A.: Società per azioni. È una società di capitali in cui tutti i soci hanno responsabilità limitata alla quota conferita. Viene costituita con atto pubblico e con capitale sociale non inferiore a £ 200 milioni, di cui almeno i 3/10 devono essere versati. Può emettere prestiti obbligazionari. Ha tre organi sociali:

  • l’assemblea degli azionisti, con funzioni deliberative;
  • il Consiglio di amministrazione, con funzioni direttive;
  • il Collegio Sindacale, con funzioni di controllo.

Deve tenere i libri sociali e presentare annualmente il bilancio d’esercizio all’assemblea ordinaria dei soci. Almeno il 5% degli utili deve essere destinato al fondo di Riserva Legale, fino a che questo raggiunga il 5% del capitale sociale.

S.R.L.: Società a responsabilità limitata. È una società di capitali i cui soci sono responsabili limitatamente alla quota conferita, il che significa che nella peggiore delle ipotesi perdono solo quella. Il capitale sociale minimo è di £ 20 milioni ed è diviso in quote e non in azioni. Quindi la srl è adatta per le piccole e medie imprese. L’atto di costituzione deve essere pubblico. È obbligatoria la tenuta dei libri sociali e la redazione annua del bilancio.

Stato Patrimoniale:       Prospetto che presenta, da un lato, tutte le fonti di finanziamento da cui l’impresa ha attinto le risorse di capitali per avviare e gestire l’impresa, ed elenca, dall’altro, tutti i beni in cui i capitali sono stati investiti, che rappresentano il patrimonio con cui l’impresa svolge la sua attività.

 

 

 

 

Titolo: Glossario dei termini economici

Produttore: Consorzio Asmez

Categoria: Materiali didattici a carattere sia cartaceo che multimediale

Si ringrazia:  http://formazione.formez.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.