Ricerca personalizzata
 
       Il Commerciale.com
Idee Commerciali, Venditori, Marketing e Franchising
  Home
  Idee Commerciali
  Annunci
Annunci Commerciali Gratuiti
  Franchising
  Forum
  Contatti
 
 
 
menù  
  Figure Commerciali
  Impresa
  Avviare un Business
  Idee Commerciali
» Trovare l'Idea
» Aprire un Negozio Virtuale
» Commercio Elettronico
» Società Cooperativa
» Negozio di Abbigliamento
» Aprire un Negozio di Scarpe
» Aprire Negozio Bigiotteria
» Aprire Negozio Bomboniere
» Aprire una Merceria
» Aprire Negozio di Biciclette
» Negozio Equo Solidale
» Aprire un Negozio Etnico
» Aprire un Erboristeria
» Aprire una Parafarmacia
» Aprire un' Ottica
» Aprire negozio di Telefonia
» Aprire negozio Videogiochi
» Aprire un Frutta e Verdura
» Aprire un Pastificio
» Negozio di Prodotti Biologici
» Aprire una Macelleria
» Aprire un Asilo Nido
» Aprire un Baby Parking
» Aprire un Nido Famiglia
» Aprire una Ludoteca
» Allevare Lumache
» Allevare Api
» Allevamento Struzzi
» Allevamento Struzzi
» Aprire un Campeggio
» Avviare un Bed & Breakfast
» Avviare un AffittaCamere
» Aprire un Bar
» Aprire una Cioccolateria
» Aprire negozio di Caramelle
» Aprire un' Enoteca
» Aprire una Gelateria
» Aprire una Yogurteria
» Aprire una Pasticceria
» Aprire una Pizzeria al Taglio
» Aprire un Ristorante
» Aprire un Sushi Bar
» Aprire un Kebab
» Aprire un Videonoleggio
» Rigenerazione Cartucce
» Aprire un Internet Point
» Aprire una Sala Giochi
» Aprire Casa Editrice
» Aprire una Libreria
» Aprire un' Edicola
» Aprire Agenzia Immobiliare
» Agenzia Investigativa
» Agenzia Infortunistica
» Agenzia Matrimoniale
» Aprire un Banco Pegni
» Autolavaggio Self Service
» Lavanderia Self Service
» Lavaggio Cani Self Service
» Salone di Toelettatura
» Aprire Negozio di Animali
» Pet Sitting/Dog Walking
» Prodotti di lusso per animali
» Pensione per Cani
» Addestramento Cani
» Aprire un' allevamento cani
» Avviare un Maneggio
» Aprire un Circolo Privato
» Aprire un'Associazione
» Aprire una Palestra
» Aprire Pista di Pattinaggio
» Aprire un Parrucchiere
» Aprire un Centro Estetico
» Ricostruzione Unghie
» Aprire un'Impresa di Pulizie
» Aprire un Ecopunto
» Mercatino dell' Usato
» Aprire un'Agenzia Viaggi
» Agricoltura Biologica
» Aprire un Negozio di Fiori
» Aprire un Vivaio
» Coltivare il Tartufo
» Coltivare Funghi
» Coltivare Frutti di Bosco
» Coltivare Erbe Officinali
» Impresa di Giardinaggio
» Aprire una Saponeria
» Creare e Vendere Candele
» Creare e Vendere T-Shirts
» Drop shipping
» Distributori Automatici
» Detersivi alla Spina
» Organizzare Congressi
» Vendere Foto Online
» Vendere Ebook
» Distributore di Benzina
» Aprire un Scuola Guida
» Aprire scuola d'Inglese
» Aprire una Scuola di Danza
» Noleggio Auto e Furgoni
» Wedding Planer
  Professioni
  Investire all'Estero
  Franchising
  Marketing
  Tecniche di Vendita
  Motivazione
  Moduli Pronti
Collabora con Noi
  Forum
  Siti Amici
Downloads
  Contatti
  Chi Siamo
  ::| altro
 
  ::| glossario
Dizionario  dei Termini Economici
 
  ::| meteo
 
  ::| altro
 
 
  aprire un ristorante

Aprire un Ristorante

Cucina che passione, dal sashimi ai bucatini sempre più gente affolla i numerosi ristoranti della nostra penisola alla ricerca di sapori, profumi e pietanze che gratificano il palato e ci liberano dalle fatiche domestiche. Questo fa sì che aprire un ristorante sia una buona opportunità di business per chi ama il buon cibo e ha il senso degli affari; numerosi sono coloro che si sono avventurati nel mondo della ristorazione, tanti hanno lasciato lavori che non li entusiasmavano per dedicarsi all'arte culinaria, d'altra parte chi non ha mai sognato almeno una volta nella vita di aprire un ristorante? Magari in qualche in qualche paese esotico! ...ma al di là del romanticismo, avviare un ristorante è un’attività che richiede sacrifici e anche una buona idea di partenza, infatti occorre avere le idee chiare e pianificare tutte le fasi di avvio e gestione, fondamentale è studiare un business plan dettagliato, in questo descriveremo concretamente l’idea, l’investimento iniziale richiesto per l’apertura e il periodo di ammortamento, le entrate previste per i primi mesi e le spese di gestione del locale, quale sarà la clientela “tipo” del locale e le attività che si svolgeranno per attrarla, le eventuali campagne pubblicitarie, il menù e i prezzi delle pietanze. Tutte le informazioni raccolte saranno utili per avere un quadro complessivo dell’attività che andremo a svolgere, il business plan andrà poi aggiornato periodicamente anche dopo la fatidica fase di avvio, questo ci consentirà di programmare e modificare i nostri piani in base ai risultati.
Importante, ma non indispensabile, è aver fatto esperienza nel settore, solo così si potrà avere un quadro complessivo di questo lavoro, se non si ha esperienza sul campo bisognerà circondarsi di personale esperto e consulenti esterni che ci consiglieranno nella gestione del locale, i loro consigli saranno sicuramente utili ma non rappresentano la via più economica per cominciare. Fare un preventivo sui costi di avvio per quest’attività è un’impresa ardua, poiché sono molte le variabili che incidono sull’investimento iniziale, comunque si dovranno mettere in conto non meno di 100.000 euro, ma la spesa dipende dal luogo in cui si intende aprire, dal costo della vita locale, dalla posizione, dal tipo di locale e dalla clientela di riferimento.
Una buona posizione è cruciale per il successo del ristorante, per la scelta della posizione si dovrà tenere conto della tipologia di locale che si vorrà aprire, tanti sono i casi di locali isolati e periferici con un buon parcheggio che funzionano bene, comunque in linea di massima sarà bene verificare e scegliere locali su strade trafficate o con un buon afflusso pedonale, ottima è la presenza di uffici o zone commerciali nelle vicinanze, la possibilità di parcheggiare, infine non è da sottovalutare anche la presenza di altri locali simili nei paraggi.
Un altro punto delicato nella pianificazione del ristorante è la scelta del menù, che dovrà essere fatta accuratamente e dovrà essere assolutamente in linea con l’insegna e l'aspetto del locale, nessuno penserà di andare alla “Casa della Bistecca” e mangiare sushi. Con il tempo il locale sarà  ricordato e identificato dai propri clienti proprio grazie al menù.
La pubblicità del locale è indispensabile in fase di lancio e nei primi periodi di vita del ristorante, potremo fare pubblicità sulle riviste della zona o far trasmettere brevi spot alle radio locali, far stampare biglietti da visita da mettere vicino alla cassa e piccoli gadget che daranno un'impressione positiva ai nuovi clienti. Comunque la vera attività promozionale sarà fatta dai clienti soddisfatti parlando con amici, parenti, conoscenti...
Ma per fare del ristorante un buon business la passione per la cucina non è tutto, è indispensabile partire con una buona idea e avere il senso per gli affari poiché questo è un settore altamente competitivo. I fattori chiave per realizzare un progetto vincente possiamo definirli in poche righe, partire da un’idea genuina ed etica, credere fermamente nel proprio progetto, creare un rapporto di fiducia e benessere con i propri collaboratori, poiché se il personale lavora sereno, sarà ospitale e i clienti soddisfatti.
Roberto, 36 anni, gestore di un famoso ristorante milanese, sintetizza così ”il ristorante è un business semplice che la gente complica”. La sua formula per il successo è offrire piatti di ottima qualità con un ottimo servizio, circondarsi di collaboratori speciali e far sì che questi lavorano per lui per i prossimi vent'anni.
Per aprire un ristorante è necessaria l’autorizzazione comunale e sanitaria, con le ultime leggi in vigore dal luglio 2006 non occorre più l'iscrizione al REC e chi intende avviare l'attività deve comunicare al Comune di essere in possesso dei requisiti necessari previsti dalla legge 287/91, tali requisiti sono di seguito riassunti:  aver assolto gli obblighi scolastici, essere maggiorenni,  aver frequentato con esito positivo corsi di scuola alberghiera o corsi professionali riguardanti l’attività di somministrazione alimenti o aver superato l’apposito esame presso la camera di commercio oppure essere stato dipendente in un pubblico esercizio in qualità di addetto alla somministrazione di alimenti o bevande o infine essere stati iscritti al REC prima del 04/07/06. E’ opportuno informarsi presso il comune di residenza circa le distanze minime tra gli esercenti da rispettare e le eventuali altre normative locali, l’autorizzazione sanitaria sarà concessa dalla ASL dopo le opportune verifiche igienico sanitarie del locale.

Il Commerciale

Vedi anche:

Come diventare Chef

Vedi anche la sezione Franchising Ristoranti

Per avviare l’attività subito, facilmente e con successo, Ilcommerciale.com in collaborazione con Creaimpresa ti offre la Guida+Cd-Rom
“Come avviare un Ristorante”.

Non aspettare, è un Kit davvero valido!
Clicca qui per riceverlo a casa

gratis se acquisti ADESSO il KIT
 CreaImpresa ti offre la CONSULENZA online 
 sui FINANZIAMENTI PUBBLICI  

La Tua opinione è importante!! Partecipa al Forum

 
::| Annunci pubblicitari