Drop shipping


Il drop shipping è un interessante business che si può svolgere da casa. Quest’ attività è nata e rapidamente diffusa negli stati uniti e solo da qualche tempo sta cominciando a prendere piede in Italia, grazie allo sviluppo del commercio online.
Il drop shipping da la possibilità a chiunque abbia voglia di “mettersi in gioco” di sviluppare la propria attività online partendo con un investimento uguale a “Zero” . Poiché questo business permette di vendere qualsiasi tipo di articolo senza problemi di investimento, inventario, magazzino e rimanenze. La vendita degli oggetti viene fatta esclusivamente online e sul venduto!! Questo significa avere un rischio d’impresa praticamente nullo.

Come fare per avviare l’attività?
In pratica dovremo ricercare un fornitore o meglio un drop shipper e stipulare con lui un accordo di fornitura (gli accordi sono spesso stipulati online, tramite moduli predisposti), il drop shipper ci fornirà un catalogo di prodotti con descrizioni e foto degli articoli da vendere, alcuni forniscono anche dei tools per il monitoraggio della nostra attività. Quindi ci attiveremo mettendo inserzioni online o costruendo un apposito sito per la vendita degli articoli che ci sembrano più interessanti. Ovviamente il drop shipper ci fornirà un listino prezzi per l’acquisto dei prodotti, a quest’ultimo dovremo aggiungere il nostro margine che sarà variabile e a nostra discrezione, dovremo tenere conto che il prezzo finale dovrà essere conveniente per i nostri clienti, quindi prima di stabilire il prezzo di vendita sarà bene fare una piccola indagine per verificare i prezzi della concorrenza, in modo da non risultare “fuori mercato”.
Una volta effettuata la vendita e incassato il pagamento dal nostro cliente, provvederemo a inoltrare l’ordine al fornitore che spedirà l’oggetto direttamente al cliente, indicando sulla confezione il nostro nome o logo (come se l’articolo fosse stato spedito da noi). Il drop shipper invierà a noi la fattura d’acquisto che pagheremo trattenendo il nostro guadagno.
Tutto troppo facile?? In realtà bisogna comunque impegnarsi molto nell’attività di marketing, i margini di guadagno spesso sono risicati e in alcuni settori la concorrenza è tanta.
Comunque per “riuscire” in questo business è fondamentale lavorare con serietà e affrontare questa attività come una reale e legale attività commerciale, che potrà anche divenire la nostra principale e unica fonte di reddito.
In primo luogo occorre trovare un buon fornitore, che abbia prodotti di qualità, buoni prezzi che ci garantiscano un certo margine, che sia puntuale e veloce nelle spedizioni, che curi l’imballaggio degli articoli venduti, diffidate da drop shipper che chiedono soldi per affiliazioni o quote associative, ricordate che voi collaborate con loro e che loro guadagnano sulle vostre vendite!!
Cerchiamo di individuare uno o più articoli che si vendano “bene” ovvero che ci permettano di realizzare un certo margine di guadagno sia sul singolo articolo venduto che sulla quantità, quindi aver trovato un dropshipper che ci rifornisce di oggetti che abbiano un buon prezzo non basta, poiché dovremo verificare che tipo di richiesta c’è per quel determinato prodotto, ovvero quanti pezzi riusciremo a vendere?? È un articolo poco o tanto richiesto? La concorrenza è tanta?
Cerchiamo di specializzarci, vendiamo soltanto alcuni prodotti o perlomeno cerchiamo di proporre prodotti che siano destinati ad un determinato mercato, questo ci permetterà di commercializzare i nostri articoli e farci conoscere in un singolo segmento di mercato, impegnando le nostre risorse solo su di esso.
Preparatevi ad affrontare eventuali resi dai clienti, ordini smarriti e problemi che possono riscontrarsi in una normale attività di vendita.

Buon lavoro!!

Il Commerciale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.